link
WhatsApp:

Psicologia - Video

Strumenti e soluzioni per far funzionare la testa del calciatore.

VIDEO – Conquistare i giocatori per evitare i conflitti di una scelta antidemocratica.

Leadership ed autorevolezza per guidare il gruppo senza la necessità di motivare ogni scelta.

VIDEO – Entrare in campo con il giusto stato.

Come determinare la prestazione della squadra con il giusto atteggiamento del singolo.

VIDEO – L’importanza di rapportarsi con la squadra: obiettivi e modalità.

Nel contributo precedente il mister Giovanni Mussa ci ha parlato di come rapportarsi con il singolo. In questo nuovo video ci da delle informazioni sul come e sul dove rapportarsi con la squadra e su come attirare l'attenzione dei propri giocatori.

Psicologia - In Evidenza

VIDEO – Il punto di partenza: come stabilire un obiettivo congruo e motivante.

Le caratteristiche che deve avere un obiettivo appropriato.

VIDEO - I pilastri fondamentali per la costruzione di un gruppo.

Programmi e motivazioni, elementi essenziali per lavorare collettivamente.

VIDEO – Ottimizzare il rendimento sportivo attraverso un utilizzo congruo e corretto delle facoltà mentali.

Come ridurre i rischi che l’inconscio condizioni negativamente la prestazione del calciatore.

Allenare il metodo per allenare con metodo

Allenare il metodo per allenare con metodo

In poco meno di 100 pagine le istruzioni per gestire in maniera efficace le varie mansioni che contraddistinguono il metodo dell'allenatore. 

L'allenatore carismatico

L'allenatore carismatico

Come diventare un leader per la squadra! Capace di motivare i giocatori,  di raggiungere gli obiettivi prefissi e di tirare fuori, da ogni giocatore, il meglio di se.

Psicologia - Ultimi contributi

WEBINAR - Le “regole” del gioco di squadra. - GUARDA IL REPLAY

Il coinvolgimento dei giocatori e una concreta partecipazione alle attività è una base fondamentale e imprescindibile. Approfondiamo il tema attraverso un webinar live con Filippi e Lenzoni, due psicologi dello sport con ampie esperienze in ambito calcistico.

VIDEO – Pianificare con lucidità: fare il punto della stagione che si è conclusa e individuare gli elementi per crescere.

Essere in grado di fare il punto sulla stagione appena conclusa è di fondamentale importanza per poter individuare quegli elementi per poter crescere e migliorarsi nell'annata successiva.

VIDEO – Dopo la partita: la gestione del post gara finalizzata al mantenimento del giusto approccio al lavoro.

Dopo aver analizzato i rapporti con il singolo e con la squadra, in questo nuovo contributo mister Giovanni Mussa ci parla della gestione del post-gara in particolare ci da dei suggerimenti su come comportarsi sia in caso di risultato positivo o negativo.

VIDEO – L’importanza di rapportarsi con la squadra: obiettivi e modalità.

Nel contributo precedente il mister Giovanni Mussa ci ha parlato di come rapportarsi con il singolo. In questo nuovo video ci da delle informazioni sul come e sul dove rapportarsi con la squadra e su come attirare l'attenzione dei propri giocatori.

VIDEO – L’importanza di rapportarsi con il singolo: obiettivi e modalità.

Per potersi rapportare nel migliore dei modi con il proprio giocatore il mister deve avere la capacità di cambiare se stesso in funzione del singolo con il quale si sta confrontando.

VIDEO – L’intervallo: quindici minuti da gestire strategicamente.

Toccare i tasti giusti durante l'intervallo risulta fondamentale per poter aiutare i propri giocatori a rendere al meglio nella seconda parte della gara.

VIDEO - Il pre-gara: un momento sacro.

Come arrivare al pre-gara pronto per aiutare i propri giocatori a rendere al meglio.

VIDEO – Fare la differenza in campo: la gestione della seduta.

Durante la seduta di allenamento cosa deve valutare il tecnico? Come misurare il coinvolgimento dei giocatori? Perchè è fondamentale farlo? Analizziamo il tutto insieme a Giovanni Mussa.

VIDEO - I fattori chiave per ottimizzare il lavoro settimanale.

Riuscire a gestire adeguatamente il tempo e le attività delle sessioni di allenamento è fondamentale. Ecco i fattori da monitorare per lavorare al meglio.